Proloco Tossignano

Benvenuto nel Portale della Proloco di Tossignano

Tossignano

Beebo saturday, september 11, 2010 burning mouth syndrome this is a weird disease that i'd never heard of until last week, when i found out that someone i know has it: glossodynia or burning mouth syndrome (bms) (also known as "burning tongue" and "orodynia" ) is a condition characterized by a burning or tingling sensation on the lips, tongue, or entire mouth. buy viagra without prescription Typically, there are no visual signs like discoloration that help the diagnosis. Possible causes include nutritional deficiencies, chronic anxiety or depression, type 2 diabetes, menopause, oral disorders such as thrush or dry mouth, or damaged nerves (specifically, cranial nerves associated with taste). price for viagra canada One cause of burning mouth pain, which may be often misdiagnosed as burning mouth syndrome, is a contact sensitivity type iv hypersensitivity in the oral tissues to common substances such as sodium lauryl sulfate, a surfactant commonly used in household products, cinnamon aldehyde or dental materials. buy viagra online There are now several toothpastes on the market specifically without sodium lauryl sulfate or other preservatives which have been found to be associated with sensitivities. viagra canada This condition appears more often in women, specifically women after menopause, than men. Pain typically is low or nonexistent in the morning and builds up over the course of the day. Low dosages of benzodiazepines, tricyclic antidepressants or anticonvulsants may prove to be an effective treatment. order viagra Alpha-lipoic acid 600 to 800 mg administered daily in three or four doses has been found to reduce symptoms. price for viagra canada Trials have been small, but alpha-lipoic acid may be an appropriate adjunctive treatment option. milkpaint.com/ibe-buy-cheap-viagra-canada-bz/ Posted by bb at 9:40 am labels: medicine no comments: post a comment newer post older post home subscribe to: post comments (atom) search this blog loading... viagra online us pharmacy Favorite blogs foulard philly collector labels animals (118) food (110) television (91) celebrities (89) art (73) travel (63) music (61) fashion (54) books (53) movies (46) washington state (35) christmas (28) politics (22) true crime (21) weather (20) medicine (18) personal hero (17) religion (17) s. viagra pills viagra 10 eurim Tossignano sorge nella Valle del Santerno, nei pressi della confluenza col Rio Mescola. , E' posto sulla dorsale rocciosa comunemente nota come "Vena del Gesso"
ad una altezza di 272 metri sul livello del mare a circa 17 Km da Imola.
I suoi 227 abitanti crescono in maniera esponenziale nel periodo estivo tanto da organizzare "La Festa del Villeggiante": una serie di iniziative che comprendono tutte le serate dei primi 20 giorni del mese di Agosto.

Negli anni Cinquanta a Tossignano ebbero luogo ritrovamenti archeologici interessanti, che furono il seguito dei primi scavi avvenuti nel secolo scorso e che avevano dato risultati apprezzabili. Le ultime ricerche hanno riportato alla luce alcune tombe di tipo villanoviano arcaico; esse furono poi trasferite al museo di Imola, assieme al numeroso materiale in esse ritrovato.

La Chiesa di Tossignano merita una visita, per la presenza di due pezzi interessanti: una Madonna col bambino di scuola bolognese e una Pietà in terracotta, che risale al quattrocento.

Il Centro visita è ospitato nel cinquecentesco Palazzo Baronale di Tossignano, situato proprio nel centro dell'antico borgo.
La splendida posizione panoramica nel cuore dell'affioramento, consente di dominare la Vena del Gesso e la vallata del Fiume Santerno.
Attualmente il centro è costituito da:
- un'esposizione permanente che fornisce un'introduzione ai principali aspetti naturali e storici della Valle del Santerno ed un'informazione più approfondita sulla Vena del Gesso romagnola;
- la collezione "V. Mita" costituita da una raccolta di strumenti legati alle tradizionali attività economiche e alla vita rurale del territorio;
- un laboratorio didattico attrezzato ed una biblioteca specializzata a disposizione di classi e e insegnanti per attività di studio e ricerca;
- un giardino e un percorso pedonale da cui è possibile connettersi direttamente alla rete dei sentieri escursionistici che attraversano gli affioramenti della Vena del Gesso

tossignano

C.A.I. IMOLA

 

Continua l'apertura della mostra di Francesca Mita. Il sabato e la domenica
dalle 17 alle 20.

 


arcobaleno


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

©2007 Web designer VS